Château La Tour Carnet, Grand Cru Classé

Laboratorio di vini e formaggi

1h30

30,00 €

per persona

Questa esperienza non può essere prenotata per il momento.

Informazioni sull'esperienza

1h30

1 - 10 persone

3 degustazioni
Laboratorio enologico
Disponibile in: Francese,  inglese
Scopri Château La Tour Carnet, un vero castello medievale, uno dei più antichi del Médoc, i suoi vigneti e il terroir unico. Allora entra nelle nostre cantine per saperne di più sulla vinificazione. La visita si concluderà con la scoperta degli accordi tra 3 vini della selezione di Bernard Magrez tra cui Château La Tour Carnet rouge e tre varietà di formaggi.

Cosa è incluso

Degustazione di 3 vini
degustazione
Guida

Informazioni sull'host

Una delle proprietà più antiche del Médoc, la bella torre medievale di La Tour Carnet custodisce i tesori dei trovatori, lo spirito di Michel de Montaigne e La Boétie... e una maestosa suite decorata secondo la storia del castello. Il castello ha un carattere enorme e contempla i suoi 900 anni di storia nell'acqua del fossato circostante, attraversato solo da un elegante ponte levatoio. Che si tratti di degustare il vino - una crescita riservata della denominazione Haut Médoc - o di celebrare un premio letterario annuale, Château La Tour Carnet affascina sia gli scrittori che gli appassionati di buon vino. Il terroir di Château La Tour Carnet è un mosaico di terre dalle molteplici diversità. L'uso delle tecniche più moderne come il drone acquisito da Bernard Magrez per analizzare gli appezzamenti, ha ottimizzato le virtù di questa terra assegnando le varietà più adatte: la collina è un terreno favorevole ai Merlot, i pendii piuttosto ai Cabernet. Ma ottenere uve eccezionali non sarebbe nulla senza attente tecniche di vinificazione per trarne il meglio. Ecco perché, da diversi anni, Château La Tour Carnet è tornata ai metodi tradizionali che si basano molto sul lavoro manuale. Si tratta di un mosaico di suoli composti, all'estremo ovest, da sabbia e ghiaia, che diventano siliceo-ghiaiosi, siliceo-argillosi e calcareo-argillosi verso ovest e al centro. A est si trovano i pendii ghiaiosi dei migliori vigneti, tra cui La Tour Carnet. Qui il suolo è composto principalmente da tombe (ciottoli fluviali, ghiaia e sabbia) dell'era glaciale gunziana ed è molto simile alle vicine denominazioni di Pauillac e Saint-Julien. Con la sua esposizione sud-sud-ovest, gran parte dei pendii del sottosuolo argilloso calcareo sono ricoperti da uno spesso strato di tombe del fiume Garonna e dei Pirenei. Su questo ampio bordo di pendii ghiaiosi si trovano i migliori vigneti. La classificazione del 1855 confermò questa realtà e distinse in particolare il Carnet di Château La Tour. Nella parte occidentale del podere si trova un costone di calcare asteriato con versanti argillosi del Sannois. Questo è il Carnet “Butte de La Tour”, una curiosità geologica che lascia ancora meravigliati gli esperti. La parte orientale si estende sui pendii esposti a sud-sudovest di una collina ghiaiosa tipica dei grands crus del Médoc. Il sottosuolo calcareo-argilloso è ricoperto da uno spesso strato di tombe della Garonna e dei Pirenei. La parte finale a nord è costituita da un ampio pianoro di belle tombe. Anni di scrupolose sperimentazioni ci hanno permesso di ottenere il meglio da questi terreni impiantandoli con i vitigni più vocati: la Butte è più adatta ai Merlot, mentre i pendii sono più adatti ai Cabernet. Per la vinificazione, vengono così eliminati eventuali residui vegetali suscettibili di apportare un sapore “erbaceo” per concentrarsi sulla rotondità caratteristica del vino di Château La Tour Carnet. Il flusso delle uve per gravità, l'uso di tini di rovere e l'immersione a mano che facciamo sono un ritorno ai metodi tradizionali utilizzati in passato nella regione del Médoc. Lo scopo di queste tecniche è quello di ottenere un vino complesso, setoso, con tannini potenti ed equilibrati e grande persistenza aromatica. Le botti contengono la nuova annata e sono raccolte nelle imponenti cantine a forma di anfiteatro dello Château La Tour Carnet. I Grand Vins maturano in botti per 18 mesi. Un mese prima dell'imbottigliamento, il vino viene rimesso nei tini per arrotondarlo e poi viene assemblato, l'ultimo passaggio che rivelerà l'annata di Château La Tour Carnet.

Cose da sapere

Pagamento: Nessun pagamento fino a quando l'ospite non ha confermato la prenotazione.
Cancellazione: Rimborso totale della prenotazione se la cancellazione avviene fino a 24 ore prima dell'inizio dell'esperienza.
Degustazione: Nessuna degustazione di alcolici per bambini minorenni.

affari winalisti

Hai bisogno di aiuto per prenotare un seminario, un team building o altro?

Il nostro agente di viaggio ti contatterà con le opzioni.

affari winalisti

Dove si trova l'esperienza?

Laboratorio di vini e formaggi - Winalist

Château La Tour Carnet, Darrous, Saint-Laurent-Médoc, France


Iscriviti alla nostra newsletter!

Resta aggiornato grazie alle guide di viaggio mensili e ai consigli per i tuoi viaggi con vino e distillati. Oh, e anche offerte speciali!

Sito preferito per gli amanti del vino e distillati.

1400+ cantine e distillerie accuratamente selezionate in tutto il mondo.

Prenotazione facile senza costi e cancellazione gratuita.